mercoledì 25 gennaio 2012

Granduro va su Facebook

Non ci sarei voluto andare. Ma, a quanto pare, senza facebook, non si può più comunicare.
Trovate lì alcune foto della manifestazione. Ne ho anche altre che pubblicherò successivamente.
Non conosco ancora la piattaforma, spero di riuscire ad utilizzarla al meglio prossimamente. In ogni caso il blog, al momento rimane il punto di riferimento.


Pigiate Bacheca:

http://www.facebook.com/profile.php?id=100003385554125&sk=wall

Accesso pubblico al momento su facebook

14 commenti:

  1. lascia perdere fb e utilizza solo il blog. semplifica la vita e tutela la riservatezza.

    RispondiElimina
  2. lascia stare,su fb non ti avrei mai trovato,sopita la protesta ti ritroveresti ad interagire con quegli sfigati che lo frequentano,qui si è più tecnici e pratici allo stesso tempo,poi dopo la rivoluzione comunque si tornerà a parlare di come zappare la terra,una operazione non fattibile per tutti.
    comunque in questo momento ,per dare voce al movimento ,per quel chè vale ti dò il mio consenso.


    PS.nelle mie parti a causa di freddo e pioggia chi ha seminato SIMETO comincia ad avvertire i primi segnali di ingiallimento fogliare. Ochhio chè siamo a febbraio ormai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mimmo, ammazza come sei ottimista. Aggiornati un pochino, le rivoluzioni sono partite da questi siti!
      Per il grano un mese con gelate fino a -7 anche -8 senza acqua ed è scomparso proprio. Comunque l'Achille ha resistito benissimo. Bene anche il Claudio! Staremo a vedere. Saluti!

      Elimina
    2. sai non sei nè il primo nè l unico a dirmi di aggiornarmi,me lo dicevano anche 15 anni fà,quando predicavo chè andavamo allo sfascio,una, addirittura mi attribuisce la crisi,poichè a forza di predicarla l avrei provocata,no non è da questi siti chè partono le rivoluzioni,esse o vengono pilotate da chi ha interesse a scatenarle o dalla fame(noi non siamo alla fame,ma rischiamo di perdere più di un pezzo di pane)ecco perchè il popolo sta alzando la testa,e non è una minoranza,aspetta che arrivi l imu e sentirai chè rumori,i tecnocrati,i partiti e sindacati, corrotti e corruttori ,ignorando il fatto chè per la gente essi non rappresentano più nulla sperano ancora di potercela dare a bere,,"coglioni",avete letto dell azione contro i no tav?presto sarà così per tutti,la democrazia è dà un pezzo chè non abita più in questo paese,altro chè ghandi,qui ci vuole il carroarmato e basta.

      Elimina
    3. Era per sdrammatizzare (in riferimento a Fb e le rivoluzioni) e volevo tornare sul grano (il tema centrale di questo blog) riallacciandomi a quello che avevi scritto tu, ma capisco il momento è davvero nero e forze era meglio non scherzarci sopra. Per il resto che dire va tutto male è vero. Per i no tav no comment, la giustizia al contrario! Ciao!

      Elimina
    4. Toni,sai qual è la mia più grande preoccupazione?la rassegnazione e la speranza,questi 2 elementi uccidono la decisione e l azione.
      Ho sentito della siccità nella tua zona ,cosa vuoi farci,almeno su questo siamo impotenti.

      Elimina
    5. @mimmo70

      quello che mi fa incazzare di voi "cosidetti" rivoluzionari è che avete la presunzione di ritenere di parlare a nome di tutti!
      le cose vanno davvero male e ci sarebbe davvero di che combattere ma vi prego di non combattere anche a nome mio...non ve l'ho chiesto!

      Elimina
    6. scusate se intervengo
      mai visto nessuno combattere in nome di un anonimo. Sarebbe un controsenso in termini.

      Elimina
    7. mai pensato di combattere per un altro,a mè degli altri non mè nè frega un cazzo,e solo chè quando vedi gli altri manifestare per i propri disagi,sè non vuoi partecipare,stattene per i cazzacci tuoi e non rompere con la solita retorica e il solito utopismo ,chè le cose si possono fare anche in un altro modo,perchè a forza di aspettare questi altri modi cì siamo ridotti così.
      Perchè questa presunzione, di voler dire agli altri chè qualunque cosa si faccia, è sbagliato,a un certo punto, diventa foriera di violenza,sè l operato di questi signori tì piace,questa è una cosa tua,mà non pensare chè stiamo quà ad aspettare chè giri storto a tè per intraprendere una protesta,sì purtroppo la mia ignoranza culturale non mi permette di invocare qualcos altro diverso ad una rivoluzione .
      POI fammi vedere dove starebbe scritto chè tì sia stato negata la possibilità di dire la tua,almeno sù questo blog?
      Sù parla,illuminaci,mettici al corrente dei tuoi piani eversivi per sbarazzarci di questi ladri istituzionalizzati,fai sapere ad un povero ignorante cosa intende fare un esuberante anonimo per risolvere almeno in parte i problemi chè cì attenagliano.
      Io scrivo e dico quello chè penso,perchè mi ritengo un uomo libero,e mì firmo anche con il mio nome ,non mì nascondo dietro un anonimo.

      Elimina
  3. ottimi consigli, sono d'accordo,ma il movimento Forconi usa Facebook, ci devo comunicare.

    grazie Mimmo per il consenso

    ho appena visto Ferro a Palermo, la risposta di Monti è "tavoli tecnici".

    A breve dovrei riuscire a pubblicare un post sul punto della situazione. Sto cercando di fare una cosa sistemata.

    RispondiElimina
  4. Per la riservsatezza occhio a come gestisci la privacy! Se vuoi ti vedono solo gli amici. Poi cosa abbiamo da nascondere? Granoduro mi sembri pratico con il p.c. e di sicuro non farai uscire nulla di più di quello che tu voglia fare uscire da FB!! Poi è pure divertente no?

    RispondiElimina
  5. vedi che alla fine la pulce che ti avevo messo nell'orecchio di andare pure su fb alla fine a portato a termine il suo compito???
    Ti consiglio di mettere pulci pure tu all'orecchio della gente,ossia dire una cosa nuova,così,tanto per...le cose che sembrano fantascienza a furia di scoprirle e parlarne si avverano.

    RispondiElimina
  6. Maestro d'oriente sei tu? sei con noi, spero?

    RispondiElimina
  7. ma io ti ho continuato a scrivere,solo da anonimo però(firmarmi mi stuffa,poi chi legge dice'sempri chistu scrivi' e poi cosi do l'impressione che al tuo blog scrivono piu persone.....eeeeehhh caro amico,certo che sono con Voi)

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.