martedì 7 maggio 2013

Il mercato dei cereali 2013 secondo i francesi: le risposte di Agritel

Ho tradotto per voi, come già feci l'anno passato, una serie di domande e risposte poste da vari agricoltori francesi ad un esperto di Agritel (una nota società francese che si occupa di commodity agricole) sul prossimo mercato dei cereali. Alcune di esse sono specifiche sul mercato del duro.


Tenete conto, quando leggerete il testo, che qualsiasi riferimento generico al grano intende il tenero. Tuttavia tre domande specifiche sul grano duro sono state poste e le ho riportate in rosso.
Tenete anche conto che il mondo agricolo francese è oramai dominato dal mercato future del Matif, per cui molti agricoltori sono interessati a consigli su acquisti delle opzioni future che permettono di bloccare il prezzo di vendita oggi per domani.
Infine tenete anche conto che l'anno passato Agritel fallì abbastanza le previsioni sul grano, ma soprattutto sul duro attendendo un ribasso che non si manifestò.
Qui l'analisi dell'anno passato.

Di seguito domande e risposte sulla prossima campagna di commercializzazione,  à bientôt!



otof947: Ciao, oggi ho già impegnato il 35% del mio raccolto di orzo nel 2013, su prezzi di 220-230 €. Devo attendere per commercializzare il resto, sperando in un aumento dei prezzi? O meglio devo pagare il resto oggi con l'acquisto di call (opzione future ndr)? Lo stesso per il grano, ho venduto il 30% a più di 200 €. Nel 2013 il grano non riesce a superare i 200 € sul mercato fisico. Devo aspettare e poi vendere e prendere opzioni? Qual è la condizione culturale dell'Europa orientale e degli Stati Uniti? Per il 2014, sono già posizionato su orzo a 210 €, è meglio aspettare di continuare a vendere, o dobbiamo continuare se i prezzi fossero mai al collasso? Grazie per le vostre risposte.
Alexis Poullain : Aver bloccato da un terzo a un quarto del suo volume di orzo in questo periodo dell'anno  sembra essere una decisione saggia. Tuttavia, sembra prematuro andare oltre questo punto della campagna. Le superfici seminate sono in aumento in Europa, ma l'arrivo della primavera è stata in ritardo in Europa, il che significa un ritardo nello sviluppo delle colture che potrebbe penalizzare le prestazioni.

QUALIDON: con le colture che sono favorevoli in Europa orientale (il nostro principale concorrente), ma anche un aumento  di tutte le superfici a grano dei paesi produttori, si può non temere un crollo dei prezzi per raccolto nel 2013?
Alexis Poullain : In effetti, i primi elementi a nostra disposizione per la regione del Mar Nero suggeriscono che il raccolto dovrebbe essere buono, a condizione, naturalmente, che imprevisti climatici non si verificano durante la stagione. Tuttavia, la situazione è problematica negli Stati Uniti, la situazione delle colture è preoccupante nel "Wheat Belt" con solo il 33% del raccolto in buona ed eccellente condizioni ritenute un livello storicamente basso. Questo crea tensione, dal momento che gli Stati Uniti sono i principali esportatori mondiali di grano!

 IYEH:  Come sarà il raccolto di grano del Mar Nero nel 2013?
Alexis Poullain : Il nostro staff, nel nostro ufficio a Kiev, fa una stima del raccolto ucraino di 20 milioni di tonnellate, contro i 15 milioni di tonnellate nel 2012/2013. La Russia è in grado di produrne 50 Mt e 15 Mt  il Kazakistan, per un totale di 85 Mt per il bacino del Mar Nero. E 'ancora lontana dai livelli del 2011, quando quasi 100 Mt sono stati prodotti. Inoltre, i cambiamenti delle condizioni atmosferiche possono essere estremi in queste zone, e potrebbero quindi in ultima analisi penalizzare le rese.



AgriSoleil: Qual è la strategia di marketing da applicare al grano duro?
Alexis Poullain : Il grano duro è un mercato relativamente piccolo, che può comportare rischi di liquidità. Invitiamo i produttori a essere coperti da un minimo del 80% del loro volume nel vecchio raccolto, e non abbiamo ancora iniziato a consigliare la vendita della campagna 2013-14. La situazione dei fondamentali sembra segnata da un clima di mercato più rialzista, i rischi di inondazione dei terreni coperti da neve negli Stati Uniti e in Canada possono ritardare il lavoro di semina.

BleMondial: Tra le campagne 2010-2011 e 2011-2012, c'è stato un significativo aumento dell'uso mangimistico per il frumento (da 116 a 147 t) secondo USDA. A cosa è dovuto questo aumento?
Alexis Poullain : Nel 2010-2011, c'è stata una mancanza di grano da macina, senza uso foraggero, in modo che il prezzo del grano era relativamente costoso rispetto al mais. Tuttavia, nel 2011-2012, i raccolti sono stati particolarmente importanti nel bacino del Mar Nero (100 Mt di produzione), ciò ha fatto pressione sul grano, mentre allo stesso tempo i prezzi del mais sono aumentati a causa di problemi produzione. Questo è ciò che spiega la differenza di consumo di mangime.

Olivier Remy: Buone notizie sul Mar Nero che è il nostro principale concorrente. Dobbiamo anticipare le nostre vendite?
Alexis Poullain : Certo, la notizia è positiva per il momento. Ma non dimenticate che il mercato è globale, e gli Stati Uniti ha iniziato la stagione con il piede sbagliato, con un inverno rigido! Inoltre, le colture del Mar Nero sembrano infatti attualmente in ottime condizioni, dopo un inverno mite. Tuttavia, il rischio di siccità è da monitorare nel sud della Russia.

richard60: Si parla ora di un calo della domanda per i cereali. Dovremmo bloccare maggiori volumi sulla prossima campagna in previsione di calo dei prezzi?
Alexis Poullain : L'economia globale supporta poco. Tuttavia, la domanda di prodotti agricoli è relativamente anelastica, e dovrebbe quindi indietreggiare poco. Inoltre, la Cina sta giocando un ruolo sempre più importante nei mercati dei prodotti agricoli, tanto da essere diventato in brevissimo tempo il più grande importatore mondiale di soia. "L'orco cinese" dovrebbe continuare a sostenere la richiesta, con un tasso di crescita ancora vicino al 8%. Tuttavia, l'Egitto, il più grande importatore di grano al mondo, può essere meno attivo in acquisto questo anno. Una buona produzione è prevista per la prossima stagione ed i problemi finanziari limitano la loro capacità di acquisto.

gusplume: Dopo gli Stati Uniti per l'anno scorso, quale sarà il paese che cambierà verso l'alto (o verso il basso ...) il mercato di quest'anno?
Alexis Poullain : la Cina continuerà ad importare. La situazione del grano negli Stati Uniti, deve continuare ad essere monitorata da vicino, il grano è in una situazione storicamente mediocre alla fine di questo inverno. L'Australia seminato in condizioni di asciutto, la Francia potrebbe perdere 1 Mt, il Regno Unito può essere costretto a importare grano ... tensioni tra più produttori, difficile scegliere!

Eric60: Dopo il  del mese di dicembre, la finanza ha intenzione di perdere interesse per i mercati agricoli?
Alexis Poullain : I Fondi finanziari cercano soprattutto di diversificare le loro attività in una situazione finanziaria rischiosa. Si sono effettivamente disimpegnati abbastanza rapidamente a dicembre, nessun motivo impedisce un altrettanto rapido ritorno dei fondi.

Daniel: In che mese il prezzo del grano potrebbe essere il più alto? grazie.
Alexis Poullain : E 'sempre rischioso pronunciarsi su questo tipo di domanda. Le campagne vanno e vengono e non sono uguali. Tuttavia, siamo in grado di seguire da vicino le determinanti di consumo e produzione. Esse sembrano per il momento per indicare che esistono tensioni, in USA e in Francia il grano non è nelle migliori condizioni. Tuttavia, la domanda flebile dell'Egitto potrebbe indebolire le quotazioni. In questo contesto, il prezzo del raccolto 2013 continua a muoversi in una banda stretta tra 208 e 216 € / t.

LAU80: Bisogna posizionarsi sul mercato per il prossimo raccolto, senza acquistare una opzione call?
Alexis Poullain : Naturalmente è interessante iniziare a bloccare il prossimo raccolto in questo periodo dell'anno. Le opzioni future sono particolarmente a buon mercato in questo momento, la volatilità è bassa. Inoltre, l'incertezza sul prossimo raccolto sono forti. Le opzioni rimangono quindi un ottimo modo per prendere una posizione.

 Plantagri: non ho venduto nulla finora, bisogna vendere ora o aspettare il raccolto?
Alexis Poullain : Se parli del raccolto 2012, sei in una situazione di rischio e quindi si dovrebbe cercare di segnare rimbalzi per coprire man mano. Per il raccolto 2013, in realtà è interessante per iniziare a coprire da circa ¼ a 1/3 del volume, prendere opzioni, non fare nulla, tutto dipende di quale produzione si sta parlando.


 Plantagri: Evoluzione delle superfici  mondiali e Francesi di grano duro per il 2013?
Alexis Poullain : sul mercato del grano duro, le ultime novità sono le intenzioni di semina in Canada, ben al di sopra delle aspettative. StatsCan (Statistics Canada Government Office) mostra livelli elevati di semina, che potrebbero mettere pressione sul mercato. Tuttavia, la copertura di neve in Canada potrebbe ritardare il lavoro di semina, compresa la creazione di problemi di inondazione durante lo scongelamento. Questo potrebbe avere un impatto sul potenziale di produzione, quindi fate attenzione a non guardare solo le superfici.

Mfreulon: Biocarburanti e biogasolio e altri oli pesanti di origine vegetale avranno un impatto sulla campagna di commercializzazione del grano? E 'questo output è (o sarà?) interessante per i cereali francese? Grazie
Alexis Poullain : In effetti, la domanda di biocarburanti e il biodiesel non è da sottovalutare, soprattutto negli Stati Uniti dove rappresenta il 40% del consumo di mais. E ', tuttavia, meno pronunciato in Europa a causa della minore volontà politica in questa direzione. Questo mercato dovrebbe rimanere interessante per i produttori, ma non rappresenta più l'aspetto più rilevante della variazione di prezzo.

Pinpon: Ciao: è facile prevedere i consumi che possono cambiare in qualsiasi momento sulla base di una crisi che picchia sul potere d'acquisto e parte della domanda effettiva, non sapendo in anticipo come si può evolvere la produzione solo stimata e non prodotta? Tanti scenari sono possibili oltre la vostra possibile comprensione
Alexis Poullain : Sì, si è basata su stime. Sinché il grano non è raccolto e messo in silo, ci possono essere problemi di rese. Tuttavia, la domanda di mercato per i prodotti agricoli, è quasi anelastica. La crisi avrà un effetto, ma dovrebbe rimanere contenuto.

Jules: qual'è la stima del raccolto francese?
Alexis Poullain : Noi di Agritel crediamo  la produzione del raccolto di grano nel 2013 potrebbe raggiungere i 34,8 milioni di tonnellate. Questo è 1 milione meno la campagna 2012. Siamo preoccupati per lo scarso sviluppo colturale, la primavera essendo arrivata in ritardo, ma non ha aiutato la situazione.

 dd: Quale strategia per i semi oleosi soprattutto per il girasole?
Alexis Poullain : mercati di semi oleosi sono ancora molto più dipendente dall'economia, attualmente piuttosto cupa. Tuttavia, il raccolto 2012 lascia particolare poche scorte sia di colza, soia e girasole. Se per il momento, solo le prime intenzioni di semina sono note, poco è attualmente disponibile. Pressione potenziale sulla soia, tuttavia, ci invita a cominciare a proteggere il 50% del volume comodamente attraverso le opzione call di colza (poco costose).

 dd: Dovremmo vendere il raccolto duro nel 2012? Quali sono le prospettive per la prossima stagione?
Alexis Poullain : I prezzi del raccolto 2012 sono stati completamente ancorati a quelli del frumento tenero. Bisogna quindi vendere su qualsiasi rimbalzo del mercato del grano tenero. Per il punto di vista sulla prossima campagna, vedi risposta precedente.

 dd: Qual è la strategia di marketing per il raccolto di grano tenero nel 2013?
Alexis Poullain : Raccolto 2013 potrebbe riservare verso l'alto o il basso molte sorprese. La volatilità è particolarmente bassa, i premi di opzione sono bassi. Una strategia a base di opzioni future è incoraggiata. A questo punto della campagna, ha senso di aver venduto il 20% dei propri volumi fisici e cercare di raggiungere un 20% supplementare in opzioni.





3 commenti:

  1. agricoltore tarantino8 maggio 2013 00:34

    Ormai i prezzi del grano tenero e del duro si equivalgono...questo emerge ad esempio dal listino di bari di oggi! Molti il prossimo anno potrebbero essere tentati di abbandonare il duro per il tenero...ma la cosa assai particolare e che l' orzo e' a soli 30 euro a tonn. di differenza dal duro...

    RispondiElimina
  2. Hi,
    My name is Neil Shaffer; I’m the Affiliate Manager at Binaryoffers.com,
    We are an affiliate network focuses primarily on Binary Options and Forex.
    Binary Options is new form of investment in different types of financial markets.
    Similar to Forex, this industry pays extremely high commissions and it is quickly growing.

    We are looking for affiliates that would like to capitalize on the exponential growth of the Binary Options industry and enjoy the many advantages and benefits that we give to our affiliates.

    - Extremely high commissions on top leading brand

    - 24/7 affiliate manager support

    - GET PAID ON TIME, EVERY TIME!!!

    And many more opportunities awaits you when you reach us,
    I’m available to you via email or SKYPE (aff.binaryoffers) for your convenience.

    Best Regards,
    Neil
    Neil@binaryoffers.org

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Traduzione in Italiano.
      Ciao,
      Il mio nome è Neil Shaffer, io sono l'Affiliate Manager di Binaryoffers.com,
      Siamo un network di affiliazione si concentra principalmente sulle Opzioni Binarie e Forex.
      Opzioni binarie è nuova forma di investimento in diversi tipi di mercati finanziari.
      Simile al Forex, questa industria paga estremamente alte commissioni ed è in rapida crescita.

      Siamo alla ricerca di affiliati che desiderano capitalizzare la crescita esponenziale del settore delle opzioni binarie e godere dei molti vantaggi e benefici che diamo ai nostri affiliati.

      - Alte commissioni estremamente in alto marchio leader

      - 24/7 affiliato Support Manager

      - Pagato in tempo, ogni volta!!

      E molte altre opportunità vi aspetta quando ci si arriva,
      Sono a vostra disposizione via email o skype (aff.binaryoffers) per la vostra convenienza.

      Cordiali saluti,
      Neil
      Neil@binaryoffers.org

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.