venerdì 17 febbraio 2012

Ecco la lista degli europarlamentari italiani favorevoli all'accordo UE-Marocco (aggiornato e corretto)

Scusate per la stringatezza, ma diamo precedenza alla notizia. Ecco la lista degli europarlamentari italiani che ieri ha votato a favore dell'accordo di libero scambio tra EU e Marocco:






PD: SALVATORE CARONNA, LEONARDO DOMENICI, ROBERTO GUALTIERI, ANTONIO PANZERI, GIANNI PITTELA, DEBORA SERRACCHIANI, DAVID SASSOLI, FRANCESCA BALZANI, LUIGI BERLINGUER, SERGIO COFFERATI, VITTORIO PRODI, SILVIA COSTA, GIANLUCA SUSTA, PATRIZIA TOIA, FRANCESCO DE ANGELIS, GUIDO MILANA.

FLI: SALVATORE TATARELLA, CRISTIANA MUSCARDINI.

UDC Casini: TIZIANO MOTTI, VITO BONSIGNORE (ora PdL).

PdL: GABRIELE ALBERTINI, ANTONIO CANCIAN.

SVP: HERBERT DORFMANN.

QUI la FONTE UFFICIALE a pag. 30.

E la Lega Nord? Ha votato compatta contro l'accordo, sebbene il trattato danneggiasse prevalentemente il Sud.
Una dichiarazione di un loro esponente: qui sul ruolo del nostro Governo e del Ministro Catania, nella vicenda.

Tra gli assenti famosi Siciliani : Sonia Alfano (eletta nelle liste di Beppe Grillo ai tempi, ora IDV), Rita Borsellino (PD).

Questo il commento a caldo di Giovanni La Via, europarlamentare siciliano del Pdl/Ppe, sul voto europeo di ieri, e strenuo oppositore dell'accordo:
"Il voto di oggi è una sconfitta per l'agricoltura italiana le cui responsabilità sono ben precise"."Durante la votazione sono state diverse le defezioni tra le fila della deputazione italiana. Non si può difendere l’agricoltura di un Paese e di una regione a parole e poi non essere presenti al momento dei fatti. E' giusto che i cittadini e gli operatori del settore, prima di accusare in toto gli europarlamentari per non aver difeso i loro interessi, sappiano chi siano i deputati che fino alla fine hanno lavorato per scongiurare tale accordo".
Questo il commento di Paolo De Castro (astenutosi alla ultima dichiarazione di voto, mentre all'inizio compariva tra i favorevoli):
Del via libera si rammarica il Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro che afferma: “Purtroppo, il voto della Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale, che si era espressa contrariamente sull’accordo tra l’UE e il Marocco non è stato sufficiente per respingerne l’approvazione in Aula. Evidentemente la portata e le ripercussioni geopolitiche dell’accordo sono state decisive per la sua approvazione, nonostante i circa 250 voti di opposizione tra contrari e astenuti".

I CONTRARI AL TRATTATO:


PdL: Roberta Angelilli, Carlo Fidanza, Mario Mauro, Erminia Mazzoni, Lia Sartori, Marco Scurria, Raffaele Baldassarre, Paolo Bartolozzi, Sergio Berlato, Elisabetta Gardini, Salvatore Iacolino, Giovanni La Via, Barbara Matera, Alfredo Pallone, Enzo Rivellini, Sergio Silvestris, Iva Zanicchi.

Area Centrista
Antonello Antinoro (PID, eletto nell'UdC)
Clemente Mastella (Popolari per il Sud, eletto nel PdL)
Gino Trematerra (UdC)

PD: Pino Arlacchi, Rosario Crocetta, Mario Pirillo (corretto al termine delle votazioni, prima favorevole)

Lega NordFrancesco Speroni, Mara Bizzotto, Mario Borghezio, Lorenzo Fontana, Claudio Morganti, Fiorello Provera, Oreste Rossi, Giancarlo Scottà,
IDV: Vincenzo Iovine (ApI, eletto nell'IdV), Giommaria Uggias, Gianni Vattimo (IdV, indipendente), Andrea Zanoni


GLI ASTENUTI

PdL: Licia Ronzulli, Laura Comi
PD: Paolo De Castro (favorevole alla prima dichiarazione di voto, corretto poi in astenuto)


GLI ASSENTI


UDCCarlo Casini, Ciriaco De Mita, Giuseppe Gargani (UdC, eletto nel PdL), Magdi Cristiano Allam (Io amo l'Italia, eletto nell'UdC) (e meno male che ama l'Italia, ndr)


PdLAlfredo Antoniozzi, Aldo Patriciello,

FliPotito Salatto (FLI, eletto nel PdL)

PDRita Borsellino, Andrea Cozzolino

Lega NordMatteo Salvini

IDV:Sonia Alfano, Niccolò Rinaldi (assente in aula alla votazione, sebbene presente alle altre della giornata)

8 commenti:

  1. quelli del PD perche non liberalizzano il settore dell'auto.....voglio la macchina cinese da 4000 euro.

    RispondiElimina
  2. Io voglio il parlamentare da 4000 euro all'anno!

    RispondiElimina
  3. io vorrei le dimissioni immediate da coloro che hanno votato contro; altro che 4000 euro gli darei 4000 pedate nel .... al giorno oppure li manderei a lavorare in Marocco

    RispondiElimina
  4. VERGOGNATEVI TUTTI

    RispondiElimina
  5. Operano per distruggere e saccheggiare sacrifici di intere generazioni,
    Vai in hospedale e ti senti chiedere,ha portato le sue medicine?ha portato le siringhe per le iniezzioni?il dottore presente la mattina alle 8 è lo stesso chè alle 21-00 dice sono stanco.
    Padri di famiglia arrampicati su gru,ciminiere e tetti di capannoni,per chiedere un posto di lavoro.
    Impoveriscono le persone e li costringono a delinquere per campare,allora tu chiami le forze dell ordine perchè ti senti insicuro,ma loro ti rispondono di non avere la benzina per l auto.
    Accendi la tv,vedi una famiglia sarda di agricoltori portata via di peso fuori di casa,sono falliti e gli sciacalli non aspettavano altro.
    Parte del comparto produttivo del paese è fallito,sta per fallire,e sè va bene licenzia,in attesa di chi sà chì-
    Il 25% delle famiglie italiane è povera.
    Una vita di sacrifici a crescere,far studiare ed educare figli, chè stanno prendendo,aerei,treni ed ogni altro mezzo di trasporto per abbandonare questa terra chè a loro non puo offrire niente sè non la disperazione,faranno le fortune dei paesi chè li accoglieranno.
    Accendi la tv e cosa vedi?i tuoi governanti,corrotti,corruttori collusi abbuffarsi instacabilmente,con i beni del popolo.
    Ti accorgi chè a pochi chilometri da casa tua,in Grecia,cè gende con la cancrena nelle gambe,non ci sono i farmaci per il diabete,una mamma non è andata a riprendere il figlio a scuola,non aveva di chè sfamarlo,poco più in là, la fila davanti alla mensa comunale,non sono solo barboni,cè chi si suicida e la fa finita.
    In italia da qualche anno cè una strana epidemia di suicidi tra gli imprenditori,uno vantava 200.000,ooE dallo stato,è fallito.
    Le strade sono senza manutenzione, sè non ci scappa la tangente, non si appaltano lavori.
    La pressione fiscale è al 45% ma per la platea chè paga le tasse arriva anche al 100%del reddito.
    Miliardi di euro lasciano il paese per andare nei paradisi fiscali,naturalmente nessuno ne sa niente.
    I disabili si vedono tagliare le sovvenzioni,una falsa cieca in 20 anni ha percepito illegalmente circa 300.ooo.ooE-
    Alla grecia daranno 130 miliardi di euro di aiuti,ma Germania la germania vuole chè con una parte di essi si acquistino i suoi sottomarini.

    Potrei continuare,ma, mi sta venendo il voltastomaco,non pensate chè sia il caso di dare un bel scalpellotto a questa nostra classe dirigente?un piccolo buffetto,sono sicuro chè subito capirebbero e invertirebbero rotta.Maaa.

    RispondiElimina
  6. ""Vento culturale dei Forconi, nei nuovi Vespri Siciliani.

    In mezzo al Mare Nostrum,
    nella Terra più a sud,
    il cuore riprende a pulsare,
    brivido alla schiena
    per tutto lo stivale.

    Si è svegliato dal torpore
    e si batte con fermezza
    il Popolo siciliano,
    tendendo con Amore
    ai più deboli... la mano.

    Poesia di: Salvatore Azzaro da Giarratana, poeta e cantautore impegnato
    contro le mafie.""

    RispondiElimina
  7. e Ritelle borsellino dove stava? a fare campagna elettorale brava Rita

    RispondiElimina
  8. Paraculi da 4000 euro al mese,stanno arrivando i FORCONI.
    RINGRAZIO tutti quelli che hanno votato contro questo accordo scellerato,tutelando così i nostri prodotti, senza favorire le multinazionali che sfruttano i popoli del nord Africa..

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.