martedì 20 settembre 2011

La Tunisia fa shopping di grano

La Tunisia ha già finito le scorte di grano, sebbene l'annata sia stata abbastanza produttiva con circa 1.8 milioni di t di grano.  92.000 t di grano tenero a vari prezzi (intorno ai 21€/q) e 25.000 t di grano duro consegna prima metà di novembre sono stati opzionati.


Il grano duro è stato pagato, compreso spese e trasporto, circa 45 $/q, al cambio attuale circa 33 €/q.
Prezzo veramente politico, tenendo conto delle quotazioni medie mondiali, direi! Il venditore risulta Gavilon, la multinazionale americana di George Soros.
L'anno passato l'aumento dei prezzi del grano provocò la rivolta tunisina.

Intanto discesa del prezzo del grano tenero ieri sui mercati internazionali, in seguito al recente rapporto USDA. Speriamo non tiri giù anche il duro.
Dalla Spagna prospettive aumentate di produzione di grano duro.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.