sabato 5 gennaio 2013

La Sicilia agricola attende la prossima Luna

In Sicilia orientale la mancanza perdurante di eventi piovosi significativi da circa un mese comincia a preoccupare anche i produttori di grano duro (e precedentemente le piogge erano state limitate peraltro). 
Nella Sicilia occidentale dove non piove da circa 15 gg., per tutti coloro che hanno seminato nelle ultime due settimane, la pioggia sarebbe davvero necessaria.


Mentre altri settori agricoli come quello orticolo ed agrumicolo sono in seria difficoltà a causa della necessità di provvedere all'irrigazione, con tutto ciò che essa comporta.

Ma...niente paura gli agricoltori più anziani, mi dicono, tra il rassegnato ed il fiducioso che giorno 11 Gennaio 2013 cambia la luna e cambierà anche il meteo.
Ed in effetti le previsioni a lungo termine, al momento, prevedono in Sicilia (ma non solo) un mutamento netto delle condizioni meteo...in quel periodo.
























Circa le innegabili influenze lunari sul clima, a meno che non si consideri, una follia collettiva, la immemore convinzione contadina, codificata in vari detti in tutte le parti del Mondo, anche il sempre scettico Cicap è costretto a metterne in evidenza un certo effetto (qui l'articolo).
In Australia, addirittura un matematico ha messo a punto una teoria sulle previsioni del tempo attraverso l'osservazione lunare.
Dal Mondo classico innumerevoli risultano gli scritti greci e latini su questo tema.

Insomma da giorno 11 Gennaio, antiche credenze, saggezza contadina e scienza moderna concordano: pioverà...sono fiducioso.




19 commenti:

  1. la pioggia è necessaria. ma c'è anche un altro proverbio: "innàru siccu, burgisi riccu".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, lo conosco ed ha un senso solitamente, almeno per il frumento, però se quest'anno piove è meglio, secondo me. In alcune zone troppe poche piogge sinora, in questa annata. In altre mal distribuite.
      Possibili problemi di emergenza per chi ha ritardato le semine.

      Elimina
  2. Be', però tra gli effetti che tradizionalmente vengono attribuiti alle fasi lunari e quanto ammette il rigorosissimo CICAP c'è un abisso.....
    Comunque, staremo a vedere, non manca molto. Spero per voi che un po' di pioggia arrivi!
    Intanto buon 2013 a tutti.

    RispondiElimina
  3. il detto continua con "quannu dicembri ha fattu lu lippu"

    RispondiElimina
  4. Buon anno a tutti! granduro, se vuoi delle previsioni direttamente dalla fonte, vai al seguente link: http://www.meteonetwork.it/models/
    sono pubblicate le previsioni GFS e ECMWF, modello americano e inglese, dove i vari siti attingono, compreso ilmeteo.it.

    RispondiElimina
  5. Ragazzi, ho subito un attacco hacker, non so le ho avete letto (ora è stato cancellato).
    Niente paura era uno scherzo di un amico.

    Ciao Orzo, bentornato,

    Salvatore Mancuso,
    non conoscevo la continuazione del detto, che trovo assolutamente calzante. In effetti quest'anno di "lippu", a Dicembre poco e niente, almeno in mezza Sicilia. Quindi se pioverà a Gennaio, credo che male non farà.

    Walter
    grazie per l'apporto, sai un sacco di cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo letto.

      In effetti si capiva subito che era uno scherzo, il "World Economic Center of Gran (Grain?) of American Harvard" non esiste - lo stiamo fondando noi proprio in questi giorni.

      E poi sembra che il 6/1/2013 sia il corrispondente del primo aprile secondo il calendario Maya (che erano notoriamente persone estremamente seriose perché il prossimo cadrà solo tra 5125 anni)

      Elimina
    2. ...e soprattutto investire in azione della Lazio, sarebbe stato un consiglio davvero incauto.

      Elimina
    3. be', chi lo sa, magari è davvero un affare... e poi tenere il grano di questi tempi non è sicuramente il proposito più cauto del mondo...

      Elimina
  6. Ciao Granduro.
    Comunicato sul mio blog...da dove sto conducendo da solo una battaglia per il riconoscimento dello stato di calamità per la siccità; la cosa scandalosa è che nessuno ne parla...
    http://corvigo.blogspot.it/2013/01/siccita-comunicato.html

    viene sempre di più la voglia di sparire ... da oggi "ho silenziato" Facebook, Twitter e Google+ ... chissà che sia venuta l'ora di silenziare il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corrado, ti capisco, ma tieni conto che per noi granicoltori ancora non è vera emergenza, viste le richieste idriche molto limitate della coltura in questa fase.
      La situazione è ancora pienamente reversibile per il nostro settore, se piovesse nel giro di 10 gg.
      Ma so bene che molti produttori di altri settori, compreso il tuo, sono già ora in serissime difficoltà.

      Chi, dei lettori, volesse segnalare l'evento calamitoso alle autorità competenti, troverà nella colonna a destra, del blog di Corrado Vigo, i moduli necessari.

      http://corvigo.blogspot.it/

      Io non nutro grande fiducia nell'aiuto dello Stato complessivamente, però quando ci si trova in emergenza, meglio provarle tutte probabilmente.

      Elimina
  7. Secondo me si tratta di una iniziativa più che giusta, per quanto -finché rimane in sella SuperMario- ritengo che la probabilità si ottenere qualcosa si circa pari allo zero percento.
    E comunque servirà a far conoscere il problema all'opinione pubblica, che altrimenti non ne sa proprio nulla, anzi viene tenuta praticamente all'oscuro di tutto.

    Anzi, ritengo che ci vorrebbero delle persone attive come voi anche in Puglia... l'anno scorso, non lontano da Foggia, abbiamo preso 30 millimetri in 3 mesi (e non siamo stati i più sfortunati), e non mi risulta ci siano state iniziative di nessun genere.

    Detto fra parentesi, stiamo pagando ancor oggi un deficit idrico pazzesco: la più grande diga per l'irrigazione del tavoliere contiene meno del 20% della sua capacità massima, anche quest'anno probabilmente non si potrà irrigare nulla.

    Avete quindi tutta la mia solidarietà...

    Tornando al piano delle iniziative più concrete, comunque, mi permetterei di suggerirvi di provare con la danza della pioggia. :-)))

    (non si offenda, caro Vigo, ovviamente scherzavo, volevo sdrammatizzare un attimo....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, caro Orzo, voi pugliesi siete invece incredibilmente più efficaci di noi siculi. O quantomeno lo sono le vostre Amministrazioni locali.

      http://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/5888

      Ma si nota in tanti aspetti, a cominciare dal funzionamento delle vostre Camere di Commercio (sic! non sarebbe male se qualcuno dei nostri rilevatori, venisse a fare un pò di formazione da voi, per capire come funziona un servizio quantomeno degno di un paese civile).

      Per la pioggia, io suggerisco una processione del Santo Patrono, sarebbe più affine alla nostra tradizione.


      Elimina
  8. Credo che sia "merito" (se così si può dire) delle amministrazioni locali, che effettivamente in Sicilia mi sembrano molto latitanti (spero per voi che con questi qui cambi qualcosa).

    Per il resto, vedi anche tu che ritardi ci sono.... è una cosa dell'ultim'ora, io non ne sapevo ancora nulla.

    Vedremo comunque se si tratta solo di chiacchiere o se c'è invece qualcosa di concreto...

    E poi, non ci sarà mica qualche relazione col fatto che Catania sale/scende anche lui in politica?


    RispondiElimina
    Risposte
    1. dipende dal collegio dove Catania si candiderà.
      Certo se ha deciso di farsi eleggere da voi Pugliesi, magari il provvedimento è strumentale.
      Mi hai messo la pulce nell'orecchio, vedremo cosa accade.

      Elimina
    2. si vocifera che sara' capolista dell'UDC in Sicilia, vedremo saluti

      Elimina
    3. in effetti Catania su Catania è perfetto.
      Faccio fatica a trovare un solo motivo, per cui un agricoltore siciliano dovrebbe votare per lui.
      Ma mi immagino già il programma: Ridurre IVA, Irpef ed IMU.
      Esagero?
      leggeti qui:
      http://www.clandestinoweb.com/home-/italia/93402-monti-limu-va-ai-comuni-ridurre-iarchiviazionerpef-e-iva-in-caso-di-vittoria/

      'Sti tecnici battono il record di balle, detenuto sinora da Berlusconi. Non era facile, ma seppure con uno stile British, hanno una faccia di bronzo impressionante.

      Elimina
  9. http://www.ecoblog.it/post/46761/la-terra-scotta-il-2013-sara-caldissimo-nel-nord-italia-il-primo-week-end-dellanno-e-una-piccola-primavera?

    RispondiElimina
  10. Io l'ho buttata lì, ma con questi a pensar male si indovina sempre.

    A dire il vero faccio fatica anche io a trovare un solo motivo per cui un italiano sano di mente debba votare per qualcuno della truppa di Supermario... ma alla fine chissà che succederà... si sa che siamo in Italia.

    E se Catania davvero si presenta in Sicilia, questa siccità (con conseguente provvedimento di dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica, ovviamente preso d'urgenza) ci cadrebbe proprio a pennello...
    salvo scoprire una settimana dopo le elezioni che non c'è nessuna copertura finanziaria.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.