giovedì 3 gennaio 2013

Apre l'ufficio lobby al Ministero!

Una notizia di qualche mese fa. Ma certamente significativa con il senno di poi, ovvero dopo la retata che ha coinvolto importanti e storici esponenti del Ministero dell'Agricoltura.
Ironia della sorte, il Ministro Catania pochi giorni prima del "fattaccio" aveva costituito una unità per la trasparenza, con lo scopo di regolamentare l'attività di lobbing.


Unico tra i Ministeri italiani si era infatti preoccupato di creare un elenco per l'esercito di lobbisti che evidentemente, mentre noi agricoltori lavoriamo per tutti, assediano il Ministero ogni giorno.

Da wikipedia cosa è una lobby: clicca qui.


Mipaaf: parte l'Elenco dei lobbisti (comunicato stampa dal sito del Ministero)
(22/11/2012)

Da questa mattina sul sito del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nella pagina "Elenco dei lobbisti" della sezione "Ministero", sarà possibile iscriversi all'Elenco dei lobbisti del settore agro-alimentare. L'Elenco, istituito dal Ministro Catania nel febbraio 2012, rappresenta la prima iniziativa in Italia che ha l'obiettivo di regolare il rapporto tra il mondo delle lobby e un'Amministrazione centrale, in maniera tale da garantire la massima trasparenza del processo decisionale. 
In particolare, dovranno iscriversi all'Elenco tutti i lobbisti che desiderino partecipare alle consultazioni previste per legge. I lobbisti iscritti potranno presentare proposte, richieste, studi e documenti che rientrino nelle competenze del Ministero. 
Per iscriversi all'Elenco i lobbisti dovranno compilare un form di registrazione, indicando: i propri dati anagrafici; i dati identificativi del datore di lavoro, o i dati identificativi del soggetto committente; l'interesse o gli interessi particolari che si intendono rappresentare; le risorse economiche e umane di cui dispongono per lo svolgimento dell'attività di rappresentanza. 
Ogni lobbista dovrà presentare una relazione annuale nella quale dovrà indicare l'attività di rappresentanza di interessi condotta nei confronti del Ministero, nell'ambito delle consultazioni a cui ha partecipato.
L'Elenco, al pari delle relazioni prodotte dalle lobby, sarà consultabile da chiunque sul sito internet del Ministero. Il compito di curare l'Elenco e le procedure di consultazione è affidato all'Unità per la Trasparenza, struttura creata all'interno dell'Amministrazione a costo zero. 

Per chi volesse approfondire consiglio questo articolo.

Per chi ritenesse valido l'operato generale del Ministro Mario Catania, niente paura, a quanto pare si candiderà nel listone del Prof. Monti.Purtroppo non è possibile esprimere un voto contrario, altrimenti il mio, per lui, non mancherebbe certamente.


5 commenti:

  1. Skandiski.
    Listino di bologna invariato, in diminuzione i cruscami.
    http://www.bo.camcom.gov.it/regolazione-del-mercato/borsa-merci-e-rilevazione-prezzi-1/listino-dei-prezzi-settimanali/anno-2012/n.%201%20-%203%20gennaio%202013.pdf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, hai ragione, a richiamarci all'ordine Skandiski.
      Ma in questi giorni molti mercati nazionali ed internazionali sono stati chiusi. Le quotazioni FOB sono interrotte.
      Così ho evitato di affrontare le quotazioni del duro, perchè qualsiasi valutazione sarebbe al momento poco attendibile.

      Appena i mercati tornano a regime ci facciamo un bel post ed un bel sondaggio con le opinioni del blog.
      La debolezza di Chicago, comunque, come vediamo continua...

      Ciao e grazie per gli aggiornamenti

      Elimina
    2. Prego Granduro. Si la debolezza continua ma non so bene il perchè...Azzardo un'ipotesi: sarà a causa dei fondi d'investimento che hanno venduto per prendere profitto!

      Elimina
  2. questa canzone la dedico al ministro Catania e i suoi compari-http://www.youtube.com/watch?v=xSsffD18mdI

    RispondiElimina
  3. http://www.tzetze.it/2013/01/il-lavoro-per-i-giovani-c-in-campagna.html

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.