martedì 1 novembre 2011

La Regione Sicilia istituisce la "G-Card"

Dopo il discutibile progetto sulla banda larga, l'Assessorato Agricoltura della Regione Sicilia  sembra impegnarsi su un problema ben più serio per le aziende agricole isolane: l'accesso al credito.





Lo fa istituendo la cosiddetta "G-Card", di cui ci eravamo già occupati in passato, uno strumento ("Lettera di Garanzia") finanziario che dovrebbe consentire il rilascio di una garanzia assicurativa a costi ridotti, e la successiva erogazione, da parte delle banche, di un finanziamento tra il 70 e l'80 % della garanzia, fino ad un tetto massimo di 250.000 €. 
Qui trovate una agenzia Asca sull'argomento per maggiori ragguagli.
Qui l'avviso dell'Assessorato con i riferimenti di legge.
Qui i modelli di domanda, l'iter da seguire, ed i questionari.

Non sembra male l'idea. Certo si dovranno valutare meglio i costi ed i tempi di esecuzione delle pratiche, ma apparentemente sembrerebbe fattibile. 
Attenzione però se avete avuto già problemi con le banche niente da fare, nella domanda è prevista la seguente dichiarazione:
di non essere in sofferenza bancaria con segnalazione alla centrale rischi (impresa non «in difficoltà» ai sensi degli Orientamenti comunitari sugli aiuti di Stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà (G.U.U.E. C 244 dell’1.10.2004).
Insomma chi vuole provare si rechi presso un Ispettorato Provinciale e ci faccia sapere.



7 commenti:

  1. Esìmio Granduro, sottopongo alla tua cortese attenzione il dato tecnico pubblicato in data 27 ottobre 2011 dalla Camera di Commercio di Enna, per capire meglio in prospettiva cosa possa significare.
    In attesa di un tuo puntuale riscontro, l'occasione mi è gradita per porgerti cordiali saluti.
    Anonimo Siciliano.

    Il Comitato Tecnico pur in presenza di un numero non elevato di rilevazioni ha provveduto ad
    effettuare, in forma sperimentale, la quotazione del grano duro, qualità merceologica "fino".
    Si riportano qui di seguito le quotazioni:
    Grano duro “fino” franco partenza azienda agricola (IVA esclusa)
    Grano duro (peso Kg 78 ed oltre per hl;
    umidità 11-12%, spezzati max 6%;
    farinosi 1%, bianconati fino al 25%;
    nulli 0,50%, volpati 6%)
    Min 308 /t
    Max 318 /t
    Grano duro “fino” franco partenza centro di stoccaggio (IVA esclusa)
    Grano duro (peso Kg 78 ed oltre per hl;
    umidità 11-12%, spezzati max 6%;
    farinosi 1%, bianconati fino al 25%;
    nulli 0,50%, volpati 6%)
    Min 325 /t
    Max 338 /t

    RispondiElimina
  2. G.le anonimo siciliano

    io, in verità sul sito della Camera di Commercio di Enna, in data 27/10/2011, trovo altre quotazioni.

    http://www.cameradicommerciodienna.it/Borsinodeicereali/Quotazioni/tabid/110/Default.aspx

    Ovvero N.Q. per il fino
    e 249-252 per il buono mercantile

    Sarei ben contento di sbagliarmi, ma dove hai trovato il tuo dato?
    Grazie

    RispondiElimina
  3. Esìmio Granduro, quando apri la schermata delle quotazioni non deve andare in coda, ma bensì al primo Link della della schermata.
    Saluti.

    RispondiElimina
  4. Fosse vero!!!! :-(((

    RispondiElimina
  5. Esìmio Granduro, quando apri la schermata delle quotazioni non deve andare in coda, ma bensì al primo Download Size 64,87 della schermata, se quardi bene a fianco è riportata la data 27/11/2011.
    Vedi di capire in modo pragmatico cosa significa,
    voglio sperare nel preludio 2008 (sic!).
    Cordialità.

    RispondiElimina
  6. Si, ho visto. Hai ragione, però non mi chiamare Esimio, ti prego nessun titolo. Proverò a capirci qualcosa. Grazie per la segnalazione.

    Intanto, se qualcuno sa qualcosa sulla questione ci scriva please.

    RispondiElimina
  7. Risolto, sembrerebbe.
    Se apri le proprietà del documento pdf che scarichi ti accorgerai che è stato creato da tale Mazzei il 16/06/2008. E probabilmente ripubblicato qualche giorno fa per errore.

    La borsa di Enna, purtroppo al momento è l'unica che funziona in Sicilia, ma come si era già notato in passato è gestita con fare dilettantesco.

    Ti ringrazio comunque, Ciao.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.