venerdì 30 maggio 2014

Le scelte Italiane sulla nuova PAC


Ed eccolo il documento ufficiale del Mipaaf sulla applicazione della nuova PAC in Italia, ancora ne ho letto una minima parte, ma ve lo posto subito nel link sotto.





pigia sul link successivo:


La nuova PAC: le scelte 
nazionali 
L’applicazione dell’art.52 del 
Regolamento (UE) n.1307/2013


5 commenti:

  1. Mi pare di non aver visto il grano duro o e'nascosto tra le righe?ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi pare che non ci sia anche a me....quindi o questa non è la versione definitiva dell'accordo oppure Malaspina Assessore Agricoltura della Regione Marche da i numeri...http://www.senigallianotizie.it/1327356159/politica-agricola-2014-2020-accordo-regioni-ministero
      non ci sono novità a parte questo al momento....vediamo

      Elimina
    2. In questo documento si parla anche di grano duro-http://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/7662

      Elimina
  2. Ho letto la dichiarazione integrale della Malaspina. Butta già le mani avanti sul seme certificato.....come se fosse una priorità.Da marchigiano le chiederò prima di tutto quanti euro ha portato a casa sull accoppiato del grano duro e poi per quale motivo io che mi riproduco il seme con pieno diritto sancito dall art 14 della legge Eu 2100/94 non ne potrò usufruire.Se è quando avrò risposta vi aggiorno.Buona domenica e buona festa della Repubblica.....

    RispondiElimina
  3. http://www.agricolae.eu/acf/ .Qui si dettagliano le ripartizioni ma niente duro.....mi sa che dovremo chiamare Martina in persona per capirci qualcosa.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.