sabato 10 maggio 2014

Le Patologie Fungine colpiscono duro


Carlo Invernizzi, CEO (Amministratore delegato) di Apsosementi ci invia una interessante circolare tecnica che affronta l'emergenza fungina che quest'anno si sta manifestando in Italia su molti cereali, a causa di temperature invernali miti ed elevata umidità. Due nuove foto di Giovanni in fondo al post.







Pigiare sulle immagini per ingrandire










Confermo in Sicilia, attacchi aggressivi di antracnosi su cece seminato precoce.





ed infine due nuove foto di Giovanni con il seguente commento:
dopo le piogge e con l'arrivo del primo caldo,la ruggine continua a farla da padrone....






4 commenti:

  1. guardando la tabella,parrebbe che lo zantara complessivamente sia il prodotto più efficace e completo attualmente disponibile,peccato che ho finito di trattare altrimenti lo avrei provato anche se mi sembra che costi un po di più rispetto agli altri

    RispondiElimina
  2. Qui da me,Alta Irpinia,è una catastrofe per i teneri,stanno trattando con amistar extra,causa ruggine.Io ho fatto un trattamento preventivo con sphere insieme al diserbante e per ora nessuna malattia.

    RispondiElimina
  3. molto dipende dalla suscettibilità o resistenza genetica delle varietà che si sta coltivando. 1 trattamento solo (ben inteso con prodotto efficace contro questo fungo) non si è dimostrato sufficiente per le varietà più suscettibili

    RispondiElimina
  4. Posso testimoniare di attacchi consistenti di Ruggini e Septoria anche in Italia centrale, zona valle del Tevere (Regione Lazio) su prove varietali di duro non trattate con fungicidi. Già risulta difficile ottenere una lettura SPAD affidabile. Teniamo conto che le prove in questione sono state seminate nella prima metà di Dicembre. Apparentemente sotto controllo, invece, la situazione per quanto riguarda la Fusariosi della spiga. Un saluto a tutti ed un complimento per il blog, per i suoi contenuti interessanti e stimolanti e per l'educazione ed il rispetto mostrato da tutti.

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.