martedì 8 maggio 2012

Crop Circle in Sicilia con video!!!

La globalizzazione non ci risparmia proprio più nulla, così anche da noi in Sicilia spuntano i misteriosi crop circle (cerchi nel grano). 
Erano anni che mi chiedevo perché fossero così diffusi in Inghilterra, mentre da noi, così ricchi di ampie superfici a seminativo fossero pressoché sconosciuti. 

Ma eccomi esaudito, in provincia di Caltanissetta a Riesi, sono appena stati avvistati. Qui l'articolo del Corriere con video.


A quanto pare non si tratta di un fenomeno del tutto nuovo per il territorio, in quanto negli anni passati erano già apparsi.

Segno dei tempi?Prossimo sbarco alieno? Burla? Bah! Sono sicuro che le ipotesi più fantasiose non vi faranno difetto. 

In ogni caso il nostro crop circle appare molto meglio di quello realizzato a Cassano d'Adda (qui e qui) in provincia di Milano. Sento puzza di bruciato! Vuoi vedere che si prepara l'ennesima fregatura?

Certamente però per un agricoltore un cerchio del genere rappresenta una mezza sciagura, visto la parziale perdita del raccolto. Tuttavia pensandoci meglio e guardando alle opportunità, si potrebbe sfruttarlo come richiamo turistico per visite a pagamento dei campi ed inserirlo tra le attività connesse aziendali. Magari si potrebbe inserirlo in un itinerario gastronomico e creare una attrattiva per turisti appassionati di mistero.
Già mi vedo nel prossimo PSR il finanziamento ad hoc per la realizzazione del cerchio nel grano, con disegni tecnici ed autorizzazioni varie. 
Visto come è facile affrontare la crisi? Un po' di creatività perdinci!




























3 commenti:

  1. Belli davvero, mi sembra siano stati fatti proprio bene... e anche la posizione in cui si trovano è di grande effetto!
    Complimenti all'autore....

    RispondiElimina
  2. Quelli di Riesi si son davvero belli...ma quelli di Cassano d'Adda...
    Chissà le risate che si sarà fatto l'agricoltore ,nel sentir attribuire le virgole causate dal vento , nelle aree di maggiore fertilità del suo campo di orzo,propabilmente dovuta sovrapposizione di fertilizzazione magari pregressa di reflui,a flussi di energia,exterrestri e minchiate varie...

    RispondiElimina
  3. In provincia di Enna, mi sa che qualcuno ha ascoltato il mio suggerimento:

    http://www.vivienna.it/2012/07/05/villarosa-i-cerchi-comparsi-nel-campo-di-grano-di-contrada-garcia-hanno-fatto-notizia/

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.