domenica 17 marzo 2013

Nel piano Cuffaro...ehm scusate Cartabellotta...rispunta l'agevolazione per la ricomposizione fondiaria!!!

L'assessore Cartabellotta ha presentato un piano di rilancio per l'agricoltura siciliana. Al momento non sono stati divulgati i dettagli dei 6 disegni di legge presentati in giunta. Attendiamo dunque che siano presentati in Assemblea Regionale per valutarli. Tra i punti risalta però agli occhi l'agevolazione per la ricomposizione fondiaria di Cuffariana memoria.

Di che si tratta? Dovrebbe consistere ad occhio in un provvedimento simile alla cosiddetta Legge Cuffaro (art. 60 della legge regionale 26 marzo 2002). 
Ne abbiamo ampiamente scritto nel post: Compravendita di terreni in Sicilia: confermate le imposte agevolate!, quando sembrava che la legge potesse essere procastinata nella precedente legislatura.
Ed ancora nel post: Conclusa la pantomima sull'agevolazione per l'acquisto terreni agricoli in Sicilia!, quando invece successivamente fu bocciata dal Commissario dello Stato.
Sembrava così essere stata definitivamente cassata, anche in relazione al minore interesse dei grandi acquirenti extraregionali per i nuovi vincoli sulle centrali fotovoltaiche in pieno campo. Ma evidentemente questo provvedimento è troppo importante. E' incredibile come il Governo Regionale e l'ARS, quasi sempre impermeabili a richieste reiterate del mondo agricolo, non riescano a fare a meno di adottare questo sgravio fiscale, che tuttavia interessa tutti, tranne chi l'agricoltore lo fa in maniera professionale a tempo pieno e non ha intenzione di cessare e cedere l'attività (in quanto già gode della stessa agevolazione a carattere nazionale).
Già prima che la Giunta di Governo (di centro-sinistra) mettesse in cima alla propria agenda il provvedimento, infatti, ben 4 Deputati Regionali del PdL avevano presentato un disegno di legge (il 13/12/2012) che non era altro che una proroga al 2013 della precedente agevolazione per l'acquisto terreni.
Eccolo di seguito copia-incollato dal sito dell'Ars (in corsivo):

Atti parlamentari Assemblea regionale siciliana
XVI Legislatura                   Documenti: disegni di legge e relazioni                                     Anno 2012
            (n. 33)
ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA
DISEGNO DI LEGGE
presentato dai deputati: Vinciullo, Caputo, Falcone, Pogliese.
il  13 dicembre 2012
Norme in materia di agevolazioni fiscali per la ricomposizione fondiaria

----O----

RELAZIONE DEI DEPUTATI PROPONENTI
Onorevoli colleghi,
l’economia della Sicilia si basa principalmente sull’agricoltura e sull’industria derivante. Sono decine di migliaia i lavoratori che prestano la loro attività in questo fondamentale sistema produttivo, sia nella lavorazione diretta della terra che nell’indotto.
La nostra produzione agricola è rinomata in tutto il mondo per la qualità del prodotto, ma ciò ha sempre rappresentato anche un pesante handicap a livello concorrenziale. Solo per fare un esempio, le nostre arance rosse, giudicate le migliori al mondo per le proprietà oligoalimentari, devono affrontare la concorrenza di quelle spagnole e tunisine, qualitativamente inferiori, ma decisamente più economiche rispetto a quelle siciliane.
Per poter affrontare con serenità la concorrenza internazionale, le nostre aziende agroalimentari hanno bisogno di continui aggiornamenti delle proprie strutture produttive, devono affrontare gli enormi costi di trasporto, devono riuscire ad avere produzioni agricole sempre più all’avanguardia in termini qualitativi e produttivi.
Ma per potere affrontare serenamente queste sfide e non arrendersi davanti alle enormi difficoltà che giornalmente si presentano, i titolari delle piccole e medie imprese operanti nel settore della produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli hanno bisogno di liquidità, necessitano di avere crediti bancari che permettano loro di anticipare le spese sostenute per migliorare sia la qualità che i servizi ad essa connessi.
Le leggi attualmente in vigore permettono di poter accedere ai crediti bancari anche con eventuali garanzie date dalla Regione, ma occorre anche modificare alcune leggi esistenti in tema di agevolazioni fiscali per la ricomposizione fondiaria.
---O---
DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA PARLAMENTARE
Art. 1.
1. Al comma 1 dell’articolo 60 della legge regionale 26 marzo 2002, n. 2, le parole ‘31 dicembre 2011’ sono sostituite dalle parole ‘31 dicembre 2013’.
2. La disposizione del presente articolo trova applicazione con decorrenza dal 1 gennaio 2012.
       Art. 2.
1. La Giunta regionale, con apposito atto, definisce le modalità attuative della presente legge.
2. Gli oneri a carico del bilancio della Regione sono determinati per gli esercizi 2012 e seguenti dalle rispettive leggi finanziarie.
Art. 3.
Norma finale
1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta ufficiale della Regione siciliana.
2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

Il disegno di legge nella sua parte sostanziale è incomprensibile per chi già non conosce la questione per filo e per segno. Mentre la relazione dei deputati proponenti (che fa da premessa) è pietosa, generica e probabilmente frutto di un copia-incolla che i parlamentari utilizzano per ogni provvedimento agricolo. 
Nel testo della premessa leggo inoltre il termine "oligoalimentari" riferito alle arance rosse!!! Vocabolo personalmente mai sentito ed incomprensibile. Ho fatto una ricerca su google, per scrupolo...neanche un risultato. Ma che lingua parlano all'ARS?
Direi che i nostri deputati non si sforzano troppo quando presentano i disegni di legge. Sono alcuni anni che l'attività legislativa è divenuta un copia-incolla di disegni di legge riproposti periodicamente. Il livello è sempre più basso...comincio a rimpiangere Totò...i suoi amici non sembrano all'altezza...
P.S.: per i dati statistici sulle SAU aziendali italiane e regionali vi segnalo questo sito ISTAT.

P.S.2: aggiornamento QUI http://durodisicilia.blogspot.it/2013/05/lagevolazione-per-lacquisto-dei-terreni.html

10 commenti:

  1. TOTO'CUFFARO era toto'brutte copie tante ed era il presidente dei siciliani tutti. lavorava per tutti i siciliani da sei anni tanti propositi ed il vuoto.e' la Sicilia scivola verso il baratro

    RispondiElimina
  2. ...inconsolabile...non temere, tornerà...deve finire di mangiarsi quel poco che ha lasciato...chissà che appetito quando esce...

    RispondiElimina
  3. appena a granduro parlano di abbattimento fiscale per la compravendita dei terreni agricoli, salta in aria...è così, non fateci caso. per il resto è O.K.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche quanto sente parlare di ex DC salta molto piu' in aria ciao

      Elimina
    2. g.le Anonimo
      attendo il testo del disegno di legge di Cartabellotta per le eventuali valutazioni. Se il provvedimento ricalcherà la legge Cuffaro posso dire sin d'ora che sarà assolutamente controproducente per noi (agricoltori) siciliani, e spiegherò punto per punto il motivo.


      Orazio
      non è vero. Io ho stima di alcuni vecchi DC...di quelli siciliani un pò meno per la verità...visto che governano questa Isola da decenni e se siamo a questo punto la responsabilità è al 99% loro.
      Comunque nella scala di valori dei miei salti in aria gli ex socialisti (craxiani) stanno in cima...

      Elimina
  4. Cartabellotta ... ma non era un dirigente dell'Assessorato? Mamma mia che ricordi ... autoblù, sirene e un conto al ristorante (pagato non da lui) che non vi dico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si lui, fu anche candidato dell'UDC alla Regione nei tempi belli di Cuffaro...la sobrietà non è il suo cavallo di battaglia...in Sicilia ogni occasione è buona per organizzare gran mangiate a spese del contribuente...i convegni sono l'occasione ideale...lì si sbizzariscono...la Sicilia se la sono letteralmente mangiata, in tutti i sensi...

      Elimina
  5. Gentilmente, potreste suggerirmi il sito o comunque il metodo più semplice per potermi tenere aggiornato riguardo questa agevolazione?
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seguire l'iter parlamentare sul sito dell'ARS

      http://www.ars.sicilia.it/default.jsp

      Elimina
    2. Grazie sempre gentilissimo.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.