mercoledì 31 agosto 2011

Produzione cerealicola del Marocco (2010-2011)


Il Marocco ci informa molto sobriamente sui risultati delle produzioni di cereali nell'ultima annata (2010-2011).

Ebbene il grano duro prodotto è stato pari a 18,5 milioni di q (in Italia circa 40 milioni), il tenero 41,7 milioni di q, e l'orzo 23,4 milioni di q.

Con un aumento percentuale complessivo per i cereali prodotti del 12 %.
La produzione di duro si conferma elevata dopo un incremento record l'anno precedente pari al 94%.
Il Marocco è storicamente uno dei maggiori importatori di grano duro nel Mondo.
Il dato più impressionante mi appare quello sulle piogge, + 43% rispetto all'annata predente, in un contesto di aumento diffuso della piovosità negli ultimi anni in Nord-Africa.
Ma non andavamo incontro alla desertificazione ed al global warming?
Anche in Sicilia peraltro nell'ultimo decennio è piovuto costantemente più del precedente ventennio (1980-2000).
Mah? più che desertificati, rischiamo di essere inondati.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.