lunedì 9 dicembre 2013

Forconi in azione

Sembrerebbe che la protesta dei Forconi un pò di scruscio (rumore) lo stia facendo, in Italia. Vi propongo alcuni link di aggiornamento delle maggiori testate nazionali.


Qui la diretta delle manifestazioni.

Qui un buon articolo riassuntivo sulla situazione nazionale, dal Messaggero.

Qui un articolo del Fatto sulle manifestazioni di Torino.

Qui un articolo preoccupato e tendenzioso del giornale di Confindustria, il Sole 24 Ore.
Per l'articolo saremmo una accozzaglia di teppisti, ultras, fascisti, anche qualche comunista, ed al Sud immancabilmente mafiosi. 

Per la polizia non siamo così pericolosi però....vedi qui....incredibile!

E parte "l'operazione Lumaca", come in Francia, i mezzi dei manifestanti si muoveranno a passo di lumaca, per evitare di subire sanzioni per il blocco del traffico non autorizzato.

Dal Veneto qui.

Dalla Puglia qui.

Agricoltori a Milano qui.

In Francia intanto, menano forte...gli agricoltori

In Sicilia purtroppo al momento non parte nulla di rilevante, le contromisure dello Stato sono state profonde. Tra mancate autorizzazioni, solite accuse di infiltrazioni mafiose, accordi privati tra capipopolo ed Istituzioni (Richichi e Castiglione), minacce di sgombero forzose o di arresto, alla fine proprio in Sicilia, la culla dei Forconi, al momento nulla è accaduto. Ma certo su al Nord, l'acqua nella pentola è calda...saranno mica mafiosi anche in Padania?

5 commenti:

  1. Forse, il giornale di Confindusttria non ha sbagliato!
    Almeno in Puglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma il giornale si riferiva alla situazione nazionale. In molte realtà vedi Veneto (pigia sul link) vedo agricoltori normalissimi con il loro trattore che protestano. In Puglia si vede che state tutti bene, tranne l'accozzaglia di cui sopra.

      Elimina
  2. Finalmente anche la polizia con noi politici con le ore contate

    RispondiElimina
  3. Granduro, qui in Puglia sono una teppaglia di criminali e qualche persona per bene, ma più passano i giorni più l'equilibrio è sbilanciato a favore dei debosciati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti credo, ma il fatto che la crisi agricola italiana sia stata portata in maniera così forte e drammatica, di fronte all'opinione pubblica è un merito della manifestazione.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.