mercoledì 28 agosto 2013

Cancellata l'IMU sull'agricoltura, che ne pensate?

"Cdm: missione compiuta! Imu prima casa e agricoltura 2013 cancellata. Parola Imu scomparirà dal vocabolario del futuro». Lo ha annunciato Angelino Alfano, su Twitter, al termine del Consiglio dei ministri, durato poco più di un'ora.







Ancora Alfano:
«È una legge tax free. Per finanziare la cancellazione Imu non aumentano altre tasse: tagli alla spesa pubblica e altre scelte virtuose».
Il ministro per i Rapporti con il Parlamento e per il coordinamento dell'attività di Governo, Dario Franceschini, ha detto che: 
l'Imu sulla prima casa è stata «superata con l'introduzione di una tassa finalmente davvero federale e affidata all'autonomia dei comuni». 
Nella conferenza stampa subito successiva il premier Enrico Letta ha spiegato che: 
«nasce la service tax» abbinata alla Tares, la tassa sui rifiuti e sui servizi, e che «dal 2014 non ci sarà più l'Imu come l'abbiamo conosciuta fino a oggi. La riforma la supererà dal primo gennaio. La rata di settembre sarà già coperta da questo decreto legge». Tutto questo «senza modificare il saldo dei conti pubblici, restando sotto al 3% del rapporto deficit/Pil e mantenendo gli impegni che ci siamo presi con Bruxelles». La decisione sarà formalizzata con la legge di stabilità.
NON REDDITO, MA SERVIZI - Questo anche perché «la prima casa non produce reddito, ma ha bisogno di servizi», ha proseguito Letta. Inoltre, «il superamento dell'Imu era strettamente necessario, era arrivata chiarissima indicazione da tutti i partiti politici, l'imposta nella sua applicazione aveva mostrato dei segni di iniquità». Spiegando le ragioni della service tax, ha quindi precisato: «È come se si fosse in un condominio, per cui ci sono servizi comuni che devono essere pagati». Inoltre, verrà proposta «la deducibilità per le imprese» e per i locali funzionali all'attività di impresa e per i locali «legati al no profit».
Fonte

8 commenti:

  1. film già visto con l'ICI. Abolita, poi sostituita l'anno dopo da una imposta con nome diverso, ma molto più onerosa.
    Comunque Berlusconi se li mette tutti in tasca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO,pendono tutti dalle sue tasche,destra e sinistra,ecco perche gli riesce di fare quello che vuole,più mi guardo intorno e piu mi viene da vomitare-

      Elimina
  2. De Girolamo su IMU:
    http://www.asca.it/news-Imu__De_Girolamo__vittoria_del_Pdl_ma_anche_di_agricoltori_italiani-1308384-POL.html

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. vero..però che lo paghi qualcun altro ogni tanto il conto.

      Elimina
    2. Purtroppo,si è stabilito da molto tempo addietro,che in questo paese il conto lo devono pagare sempre gli stessi,e che a volte,grazie a magheggi contabili li illudono che non sia cosi,ma alla fine ,quando si tirano le somme ,sono sempre gli stessi ad aver pagato e vedrai che in un modo o nell'altro quel gettito fiscale sarà recuperato dalle tasche dei soliti noti-

      Intanto Bologna fa un'altro passettino indietro-

      Elimina
    3. può darsi...però al momento, fossi tra quelli che pagano l'IMU sui terreni, sarei molto soddisfatto.

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.